a Pietro

 

Con noi e tra noi

 

Vogliamo pensarti vicino,
portarti a scuola
o al lavoro insieme a noi
e tu certamente ci sarai,
presenza muta d'infinita bontÓ;
certamente, piccolo angelo,
veglierai i nostri giorni,
le nostre notti
per sciogliere quel nodo
che ci stringe la gola
e sbollirci la rabbia
che ci ha preso
vedendoti partire
senza poterti salutare.
Vogliamo cantarti l'amore
portarti nel cuore
come tu porti noi
e con questa certezza
andremo avanti per la nostra strada,
perchŔ Ŕ giusto che nulla si fermi,
cercando nella vita l'essenziale,
come tu discretamente ci hai insegnato.
E quando scenderÓ la sera
alzeremo gli occhi al cielo
e vedendoti brillare
capiremo che ci sei...
che sei qui tra noi.

 
 Pietro Scatigna